Home Fumetti Alla scoperta della Nuovissima Marvel

Alla scoperta della Nuovissima Marvel

Tra novità editoriali e la pubblicazione di "Civil War II"

nuovissima-marvel

Al Napoli Comicon (tenutosi dal 22 al 25 aprile presso la Mostra d’Oltremare) non poteva mancare la presentazione delle prossime uscite Marvel. A tenere la conferenza sono stati il direttore di Panini Comics Marco Lupoi, l’editor di “X-Men” e di altre serie Marco Rizzo, il coordinatore editoriale Panini Marvel Nicola Peruzzi, ed il coordinatore editoriale per le graphic novel Diego Malara.

Prima di procedere con l’elenco delle uscite il coordinatore Nicola Peruzzi ha tenuto a sottolineare che “tutto ciò di cui parleremo oggi riguarderà il post Secret Wars (il crossover che si sta avviando alla conclusione anche qui in Italia). Questo evento segna la chiusura con ciò che ha rappresentato l’universo Marvel dal 1961 ad oggi. La nuovissima Marvel non è un reboot, ma rappresenta ciò che la Casa delle Idee dovrebbe essere oggi“.
Il direttore Lupoi ha dichiarato che la “Nuovissima Marvel” è qualcosa di ancora più forte di “Marvel Now“, e partirà tutto da un grande big bang che si verificherà sull’ultimo numero di “Secret Wars” (senza fare spoiler).

Diego Malara invece ha aggiunto che “ci sarà un taglio autoriale, ed una fortissima voglia di raccontare la realtà. E poi si tratta anche di un passaggio di consegne: Miles Morales, Jessica Jones e Miss Marvel sono i nuovi supereroi che avranno come mentori i personaggi storici come Capitan America e Iron Man“.

Si parte con “Standoff“, il primo crossover della “Nuovissima Marvel” ambientato otto mesi dopo “Secret Wars“, uscirà da settembre a novembre e riguarderà le testate “Avengers”, “Shield” e “Capitan America”. Secondo il direttore Lupoi “questo crossover farà capire come sono cambiate le relazioni tra i vari supereroi. Sarà molto politico, ed affronterà il tema di cosa siamo disposti a fare per la sicurezza. Il primo numero avrà un’ultima pagina sconvolgente“.
Nicola Peruzzi ha aggiunto che “per certi versi sembra una di quelle storie di Stephen King ambientate in provincia“.

A partire da ottobre uscirà nelle fumetterie in un’edizione brossurata da 48 pagine “Vedova Nera“, realizzato da Mark Waid e Chris Samnee, che vedrà la protagonista del gruppo degli Avengers in cerca di redenzione.
Altro appuntamento al femminile sarà “Spider Women” che coinvolgerà le tre donne ragno Silk, Spider Gwen e Jessica Drew. Il fumetto sarà pubblicato a novembre e dicembre all’interno di “Marvel cult”. Ed a riprova del grande successo delle nuove donne ragno Nicola Peruzzi ha sottolineato: “Prima ancora che uscisse il primo numero di Spider Gwen c’erano già le cosplayer“.

Sempre a novembre uscirà lo speciale “Venom Space Kinght“, nel quale Flash Thompson continua i suoi viaggi spaziali da agente Venom dopo l’esperienza con i Guardiani della Galassia.

Spostandoci alle grandi storie in volumi per i “Grandi eventi Marvel” a settembre verrà pubblicato in edizione cartonata da 136 pagine “Contest of Champions“, la miniserie di “Terra 616“che ha ispirato una nuova storia omonima più un videogioco.
Ad agosto verrà pubblicato il secondo volume di Miles Morales: Spiderman collection, Brian Michael Bendis e Sara Pichelli, mentre a ottobre uscirà il terzo volume (di Bendis e Marquez).

Le “Super Sized Collection” ad agosto vedranno la pubblicazione di “All New Ghost Rider: Motori di Vendetta” di Felipe Smith e Tradd Moore.
A settembre verrà pubblicato “Avengers Arena: Uccidi o Muori“, ispirato al film cult “Battle Royale” , e sarà realizzato da Dennis Hopeless e Kev Walker.

variant-cover-marvel-moveorama

Le variant cover di Michael Cho

A settembre uscirà “Wolverine & Nick Fury: The Scorpio Connection“, una grande storia che non veniva pubblicata da 30 anni, realizzata da Archie Goodwin ed Howard Chaykin.
Per i “Marvel Masterworks” a novembre uscirà in cartonato “Thor: Le storie di Asgard” (del magico duo Stan Lee e Jack Kirby), che racconterà del periodo precedente a quando Odino bannò Thor sulla Terra.
Altro capolavoro della storia della Casa delle Idee prossimo alla pubblicazione è “Marvels” di Kurt Busiek e Alex Ross. Il volume uscirà nel periodo natalizio in un’edizione ricca di contenuti extra.

Altra iniziativa editoriale di Panini Comics riguarda “Marvel Now Collection” attraverso la quale si stanno ristampando tutte le serie di “Marvel Now”, a partire da “Guardiani della Galassia volume 3” (in uscita ad agosto), per poi passare a “Miss Marvel vol. 2” (agosto), “Occhio di Falco vol.2” (settembre), “Iron Man vol.2” (settembre), “Daredevil vol.2” (ottobre), “X-Men vol.4” (ottobre), “Deadpool vol.2” (novembre), “Thor vol.3” (novembre), “Avengers vol.6” (dicembre), “New Avengers vol.6” (dicembre).

Gli inediti invece riguarderanno: “Visione volume 1” (novembre), “Howard il Papero vol. 2” (novembre), “Karnak vol.1” (dicembre), “Silver Surfer vol.1” (dicembre). Tra questi i coordinatori Panini Peruzzi e Malara hanno segnalato “”Visione”, che è un horror sociale, forse il miglior fumetto Marvel degli ultimi anni“.
Prossimamente invece arriveranno “Moon Knight” e soprattutto “Black Panther” di Ta-Nehisi Coat, l’autore che negli ultimi anni ha sposato maggior mente la causa razziale e che ha destato l’attenzione di mezzo mondo per il suo arrivo in Marvel (tanto che il primo numero di “Black Panther” negli Stati Uniti ha venduto ben 300mila copie).

E visto che a novembre arriverà il film sul “Doctor Strange” interpretato da Benedicht Cumberbatch in quel periodo arriveranno diversi volumi per saziare più lettori possibili e far scoprire e riscoprire il personaggio. Si parte a settembre con “Il Giuramento” di Brian Vaughan, a ottobre uscirà per Marvel Collection “La Via dello Strano”di Jason Aaron mentre a novembre “Inizi e Fini”. Sempre a ottobre verrà pubblicato per Marvel History “Una realtà separata”, mentre per Marvel Graphic Novel a novembre uscirà “La Formula Montesi” che vedrà protagonisti Dottor Strange e Dracula.

In chiusura è arrivato l’annuncio della pubblicazione di “Civil War II“, in uscita a novembre. Ed il direttore di Panini Comics Lupoi ha sottolineato: “Qualcuno morirà!

| di Davide Mirabello

Commenti

commenti